Qualità morali e di condotta: per l'arruolamento di allievi finanzieri l'Amministrazione deve valutare la condotta complessiva del candidato.

Qualità morali e di condotta: per l'arruolamento di allievi finanzieri l'Amministrazione deve valutare la condotta complessiva del candidato.

Qualità morali e di condotta: con una pronuncia storica il TAR Lazio ha prima sospeso e poi annullato il provvedimento con cui il Ministero dell’Economia e delle Finanze aveva escluso un candidato dall’arruolamento per allievi finanzieri riservato ai volontari in ferma breve per carenza dei…

Requisiti psico-attitudinali: il TAR Lazio ha annullato il giudizio di inidoneità perché gli accertamenti effettuati in sede di concorso non sfuggono al sindacato del giudice.

Requisiti psico-attitudinali: il TAR Lazio ha annullato il giudizio di inidoneità perché gli accertamenti effettuati in sede di concorso non sfuggono al sindacato del giudice.

Requisiti psico-attitudinali per il servizio in Polizia di Stato: il TAR Lazio ha riconosciuto che “le valutazioni effettuate in sede di accertamento dei requisiti psico-fisici e attitudinali ai fini della partecipazione a procedure concorsuali, come quella in esame, costituiscono tipica manifestazione di discrezionalità tecnica-amministrativa” ma…

Procedimento disciplinare. La difesa approntata dallo Studio Parente ha consentito ad un giovanissimo ed inesperto agente di evitare gravi conseguenze.

Procedimento disciplinare. La difesa approntata dallo Studio Parente ha consentito ad un giovanissimo ed inesperto agente di evitare gravi conseguenze.

https://www.giustizia.it/giustizia/it/mg_1_8_1.page;jsessionid=P1rs67yLuvLSZ0rxX6KRLvdU?facetNode_1=1_1(2012)&facetNode_2=0_12&facetNode_3=1_1(201204)&contentId=SDC1284867&previsiousPage=mg_1_8 Procedimento disciplinare e pianeta carcere. Il difficile e complesso rapporto tra agenti e detenuti stranieri può talvolta presentare insidie inaspettate per l’operatore inesperto. Nel caso in esame un giovanissimo Agente, neo assunto, ha dovuto subire sulla propria pelle le conseguenze della carenza di strumenti…

Causa di servizio: in assenza di attività istruttoria adeguata il provvedimento che nega la dipendenza di patologia lavoro-correlata è illegittimo.

Causa di servizio: in assenza di attività istruttoria adeguata il provvedimento che nega la dipendenza di patologia lavoro-correlata è illegittimo.

https://www.difesa.it/SGD-DNA/Staff/DG/PERSOCIV/FAQ/Pagine/CauseServizio.aspx Causa di servizio. Il Tar Lazio ha dichiarato illegittimo il provvedimento con cui il Ministero della Difesa aveva ritenuto non sussistente il collegamento tra la patologia precocemente insorta e l’attività svolta dal militare. Il ricorrente, arruolatosi quale sottufficiale nell’Arma dei Carabinieri,  era stato dichiarato…

Idoneità all'arruolamento Carabinieri. Consiglio di Stato: in assenza di deficit funzionali gli esiti di un intervento chirurgico non pregiudicano l'idoneità al servizio.

Idoneità all'arruolamento Carabinieri. Consiglio di Stato: in assenza di deficit funzionali gli esiti di un intervento chirurgico non pregiudicano l'idoneità al servizio.

Idoneità all’arruolamento Carabinieri. Il Consiglio di Stato ha chiarito che gli esiti “stabilizzati e permanenti” di un pregresso intervento chirurgico sulla colonna vertebrale non sono motivo sufficiente per negare la idoneità all’arruolamento nell’Arma dei Carabinieri dopo quattro anni di servizio quale volontario in ferma prefissata.…

Inidoneità all'arruolamento Ufficiale Pilota della Marina Militare. Il TAR Lazio ha disposto nuove visite e ha riconosciuto il ricorrente in possesso del requisito fisico previsto.

Inidoneità all'arruolamento Ufficiale Pilota della Marina Militare. Il TAR Lazio ha disposto nuove visite e ha riconosciuto il ricorrente in possesso del requisito fisico previsto.

Inidoneità all’arruolamento Ufficiale Pilota. Lo Studio Legale Parente ha assistito un giovane ritenuto per due volte inidoneo  all’arruolamento quale Ufficiale Pilota della Marina Militare. Durante un ricorso complesso ed articolato, il competente giudice, ha disposto una duplice verificazione, ovvero l’effettuazione di accertamenti specialistici per accertare…

Causa di servizio. Per effetto di ricorso al TAR il Ministero dell'Interno ha deciso di riesaminare l'istanza di dipendenza da causa di servizio.

Causa di servizio. Per effetto di ricorso al TAR il Ministero dell'Interno ha deciso di riesaminare l'istanza di dipendenza da causa di servizio.

Causa di servizio. Il Ministero dell’Interno, in applicazione del parere offerto dal Comitato di Verifica, aveva rigettato la domanda presentata da un appartenente al Corpo di Polizia di Stato al fine di ottenere il riconoscimento della dipendenza da causa di servizio della patologia insorta a…

Art. 42 bis D.lgs 151/2001. Solo per esigenze eccezionali l'amministrazione può rigettare la richiesta di assegnazione temporanea in presenza di un figlio di età inferiore a 3 anni.

Art. 42 bis D.lgs 151/2001. Solo per esigenze eccezionali l'amministrazione può rigettare la richiesta di assegnazione temporanea in presenza di un figlio di età inferiore a 3 anni.

Art. 42 bis, d.lgs. 151/2001. Lo Studio Legale Parente sta contribuendo a creare una consolidata giurisprudenza.  Numerosi TAR (e recentemente anche il Consiglio di Stato adito in appello dal Ministero Interno) hanno sancito che l’art. 42 bis è “applicabile anche al suddetto personale dello Stato”.…

Mobilità a domanda del personale direttivo del Corpo di Polizia Penitenziaria. Mancanza di trasparenza nella procedura. Esito favorevole grazie all'attività dello Studio Legale Parente.

Mobilità a domanda del personale direttivo del Corpo di Polizia Penitenziaria. Mancanza di trasparenza nella procedura. Esito favorevole grazie all'attività dello Studio Legale Parente.

Mobilità a domanda del personale direttivo del Corpo di Polizia Penitenziaria. La procedura indetta per trasferire detto personale deve essere effettuata in maniera trasparente, indicando sin dall’avvio le sedi per le quali vi sono posti disponibili. Il DAP, nel caso in esame, aveva omesso di…

Concorso interno  80 posti vice Commissario di Polizia Penitenziaria. TAR Lazio ordina il riesame dei punteggi.

Concorso interno 80 posti vice Commissario di Polizia Penitenziaria. TAR Lazio ordina il riesame dei punteggi.

Concorso interno per 80 posti da vice Commissario nel Corpo di Polizia Penitenziaria, il TAR Lazio, adito da un candidato ingiustamente escluso, ha rilevato in sede cautelare che le lamentele svolte dal ricorrente appaiono fornite di fondamento per quanto riguarda la mancata valutazione dei titoli…