Concorso interno  80 posti vice Commissario di Polizia Penitenziaria. TAR Lazio ordina il riesame dei punteggi.

Concorso interno 80 posti vice Commissario di Polizia Penitenziaria. TAR Lazio ordina il riesame dei punteggi.

Concorso interno per 80 posti da vice Commissario nel Corpo di Polizia Penitenziaria, il TAR Lazio, adito da un candidato ingiustamente escluso, ha rilevato in sede cautelare che le lamentele svolte dal ricorrente appaiono fornite di fondamento per quanto riguarda la mancata valutazione dei titoli relativamente alle lodi ministeriali, nonchè per la mancata attribuzione del punteggio massimo per i rapporti informativi del biennio precedente.

Attraverso una mirata e meticolosa attività di accesso ai documenti, lo Studio Legale Parente ha prodotto in giudizio copiosa documentazione per dimostrare l’ingiusta disparità di trattamento perpetrata nel concorso interno per 80  posti di vice Commissario. La Commissione, infatti, come provano le schede riferite a ciascun candidato vincitore, ha valutato diversamente i titoli vantati da ognuno, attribuendo in taluni casi  punteggi più favorevoli rispetto al ricorrente.