Vittima del dovere: il TAR Salerno impone al Prefetto di adottare un provvedimento favorevole al ricorrente.

Vittima del dovere: il TAR Salerno impone al Prefetto di adottare un provvedimento favorevole al ricorrente.

Vittima del dovere: l’adito Collegio ha disposto che il Prefetto, in qualità di commissario ad acta, adotti con sollecitudine il provvedimento cui era tenuta l’amministrazione. In codesto farraginoso iter procedurale il supporto fornito dagli esperti  avvocati dello Studio Legale Parente  è stato fondamentale per il…

Inferiore alla media: Il Consiglio di Stato ha garantito il diritto ad una seconda possibilità per chi abbia riportato una valutazione inferiore alla media in un corso precedente.

Inferiore alla media: Il Consiglio di Stato ha garantito il diritto ad una seconda possibilità per chi abbia riportato una valutazione inferiore alla media in un corso precedente.

Inferiore alla media: Il Consiglio di Stato ha stabilito che la valutazione riguardante un corso pregresso non possa in alcun modo inficiare l’ammissione a corsi futuri, garantendo, dunque, un diritto ad ulteriori possibilità a chi abbia riportato una valutazione inferiore alla media. Nel caso di…

Graduatoria erronea: il TAR Lazio ha disposto una nuova determinazione del punteggio concorsuale a seguito di un'errata applicazione dei criteri di valutazione

Graduatoria erronea: il TAR Lazio ha disposto una nuova determinazione del punteggio concorsuale a seguito di un'errata applicazione dei criteri di valutazione

Graduatoria erronea dovuta ad una non corretta applicazione dei criteri valutativi predisposti dalla stessa Commissione esaminatrice: il TAR Lazio ha accolto il ricorso di un sottufficiale della Marina Militare Italiana, in merito ad un concorso interno, con cui si chiedeva una nuova attribuzione dei punteggi inerenti…

Limite di età. Il TAR Lazio annulla il bando di concorso che non applica la norma dell'innalzamento del limite di età per gli ex militari.

Limite di età. Il TAR Lazio annulla il bando di concorso che non applica la norma dell'innalzamento del limite di età per gli ex militari.

https://www.giustizia.it/giustizia/Limite età. Con l’ausilio dello studio legale Parente un giovane candidato, ingiustamente escluso dal concorso per il Corpo di Polizia Penitenziaria, è stato ammesso a sostenere le prove d’esame. Ancora una volta l’amministrazione penitenziaria ha emesso un bando contrario alla legge. In particolare, ha omesso…

Qualità morali e di condotta: per l'arruolamento di allievi finanzieri l'Amministrazione deve valutare la condotta complessiva del candidato.

Qualità morali e di condotta: per l'arruolamento di allievi finanzieri l'Amministrazione deve valutare la condotta complessiva del candidato.

Qualità morali e di condotta: con una pronuncia storica il TAR Lazio ha prima sospeso e poi annullato il provvedimento con cui il Ministero dell’Economia e delle Finanze aveva escluso un candidato dall’arruolamento per allievi finanzieri riservato ai volontari in ferma breve per carenza dei…

Requisiti psico-attitudinali: il TAR Lazio ha annullato il giudizio di inidoneità perché gli accertamenti effettuati in sede di concorso non sfuggono al sindacato del giudice.

Requisiti psico-attitudinali: il TAR Lazio ha annullato il giudizio di inidoneità perché gli accertamenti effettuati in sede di concorso non sfuggono al sindacato del giudice.

Requisiti psico-attitudinali per il servizio in Polizia di Stato: il TAR Lazio ha riconosciuto che “le valutazioni effettuate in sede di accertamento dei requisiti psico-fisici e attitudinali ai fini della partecipazione a procedure concorsuali, come quella in esame, costituiscono tipica manifestazione di discrezionalità tecnica-amministrativa” ma…

Procedimento disciplinare. La difesa approntata dallo Studio Parente ha consentito ad un giovanissimo ed inesperto agente di evitare gravi conseguenze.

Procedimento disciplinare. La difesa approntata dallo Studio Parente ha consentito ad un giovanissimo ed inesperto agente di evitare gravi conseguenze.

https://www.giustizia.it/giustizia/it/mg_1_8_1.page;jsessionid=P1rs67yLuvLSZ0rxX6KRLvdU?facetNode_1=1_1(2012)&facetNode_2=0_12&facetNode_3=1_1(201204)&contentId=SDC1284867&previsiousPage=mg_1_8 Procedimento disciplinare e pianeta carcere. Il difficile e complesso rapporto tra agenti e detenuti stranieri può talvolta presentare insidie inaspettate per l’operatore inesperto. Nel caso in esame un giovanissimo Agente, neo assunto, ha dovuto subire sulla propria pelle le conseguenze della carenza di strumenti…

Causa di servizio: in assenza di attività istruttoria adeguata il provvedimento che nega la dipendenza di patologia lavoro-correlata è illegittimo.

Causa di servizio: in assenza di attività istruttoria adeguata il provvedimento che nega la dipendenza di patologia lavoro-correlata è illegittimo.

https://www.difesa.it/SGD-DNA/Staff/DG/PERSOCIV/FAQ/Pagine/CauseServizio.aspx Causa di servizio. Il Tar Lazio ha dichiarato illegittimo il provvedimento con cui il Ministero della Difesa aveva ritenuto non sussistente il collegamento tra la patologia precocemente insorta e l’attività svolta dal militare. Il ricorrente, arruolatosi quale sottufficiale nell’Arma dei Carabinieri,  era stato dichiarato…

Inidoneità all'arruolamento Ufficiale Pilota della Marina Militare. Il TAR Lazio ha disposto nuove visite e ha riconosciuto il ricorrente in possesso del requisito fisico previsto.

Inidoneità all'arruolamento Ufficiale Pilota della Marina Militare. Il TAR Lazio ha disposto nuove visite e ha riconosciuto il ricorrente in possesso del requisito fisico previsto.

Inidoneità all’arruolamento Ufficiale Pilota. Lo Studio Legale Parente ha assistito un giovane ritenuto per due volte inidoneo  all’arruolamento quale Ufficiale Pilota della Marina Militare. Durante un ricorso complesso ed articolato, il competente giudice, ha disposto una duplice verificazione, ovvero l’effettuazione di accertamenti specialistici per accertare…

Causa di servizio. Per effetto di ricorso al TAR il Ministero dell'Interno ha deciso di riesaminare l'istanza di dipendenza da causa di servizio.

Causa di servizio. Per effetto di ricorso al TAR il Ministero dell'Interno ha deciso di riesaminare l'istanza di dipendenza da causa di servizio.

Causa di servizio. Il Ministero dell’Interno, in applicazione del parere offerto dal Comitato di Verifica, aveva rigettato la domanda presentata da un appartenente al Corpo di Polizia di Stato al fine di ottenere il riconoscimento della dipendenza da causa di servizio della patologia insorta a…